Non capisco perchè solo nell' accensione notturna programmata, la mia idro ravelli hr 200 vada in allarme "pulizia bracere" quando questo è pulito e libero da residui tanto che basta riavviarla senza pulizia che poi tutto funzioni per il meglio,questo capita solo nell'ultimo periodo dove non vi è stata nessuna modifica dei parametri spero che qualcuno sappia consigliarm. grazie e ciao

mario (2014-03-13 07:13:16)

leggi/scrivi commenti (0)

Sa qualcuno spiegarmi perchè la mia stufa ravelli idro hr 200 porta la temperatura dell'acqua a 85°c e di conseguenza la stufa va in stand-by a protezione del sistema idraulico ? questo dopo che per tutta la stagione invernale non aveva posto alcun problema. grazie.

cristina (2014-02-27 07:53:56)

leggi/scrivi commenti (2)

Buona serna a tutti la mia stufa mi da l'alarme debimetro guasto sono andato in parametri di fabbrica per disabilitarlo e non ho trovato la stringa disabilita debimetro 'l'ho trovo sotto un'altro nome ?
grazie

stefano (2014-02-01 22:02:12)

leggi/scrivi commenti (5)

E' possible avere i parametri più idonei per questo tipo di stufa,inoltre a mio avviso le ventole sono divenute più rumorose da quando l'ho accesa ad inizio stagione qualcuno è in grado di dirmi il perchè. grazie mille

cristina (2014-01-28 08:46:10)

leggi/scrivi commenti (0)

Salve chi sa dirmi come si fa x togliere dalla stufa ventilata la scritta sul display serv....la stufa marca kalor...grz

paky (2014-01-17 16:54:57)

leggi/scrivi commenti (0)

Buonasera ho acquistato circa un mese fa una stufa a pellet modello rossana a parer mio mi sembra che la fiamma non bruci in maniera corretta in quanto il colore della stessa non mi sembra corretto ci sarebbe un modo per sapere se e' solamente un mio dubbio ho ha qualche problema di regolazione grazie.

michelangelo m60 (2014-01-11 19:42:35)

leggi/scrivi commenti (0)

Buonasera a tutti,
ringrazio chiunque possa aiutarmi, sono in possesso di una stufa pellet modello Genny steel da 8kw, premetto che è sempre andata perfettamente, ma ultimamente va sempre in potenza massima senza modulare, anche se sul display la scritta modoluzione è attiva.
Le ho provate tutte, provando a cambiare qualche parametro consentito dalla stufa, ma niente.
Premetto che lavoro in ambito navale per cui ho un pò dimestichezza con stufe caldaie ecc..
Qualcuno mi potrebbe fornire il codice tecnico per variare i paratri o magari fare un rest alla scheda?
Se avreste qualche consiglio ne sarei grato.

Domenico

domenico (2014-01-07 18:07:54)

leggi/scrivi commenti (1)

Risolto...grazie

caioio (2014-01-06 09:41:46)

leggi/scrivi commenti (1)

O tutti sono in vacanza o nessuno sa dare un consiglio avevo riposto fiducia in una soluzione ma vedo che nulla si muove mi spiace molto

cristina (2014-01-02 12:05:27)

leggi/scrivi commenti (0)

Vorrei se possibile capire come entrare nei parametri per
la regolazione della ventilazione,dosaggio pellet,regolazione fumi

la stufa e stata acquistata gia' undici anni fa'

gino (2013-12-31 18:57:12)

leggi/scrivi commenti (4)

Ho scritto ieri sera nel forum per questo problema e per errore ho dimenticato di scrivere hr 200 e non h 200 me ne scuso ma il rantolo mi infastidisce molto.Grazie ancora

cristina (2013-12-29 11:29:25)

leggi/scrivi commenti (0)

Salve, ho acquistato da 10gg una stufa idro pellet mod. Linea Pellet Lw 15kw della montegrappa(forma piramidale), ho notato che la stufa dopo circa 20-25min dopo l`accensione supera la temp60° con la Tcircolatore a 55° da me impostata arriva a circa 67-68° e va in stand-by, riduce la fiamma e succesivamente si spegne. Dopo circa 10min si riavvia...é normale??? Come posso rimediare momentaneamente visto che il tecnico é in ferie. Il mio appartamento misura 70mq, 3 termosifoni in alluminio (totale 30elementi) + 1 termoarredo in bagno, uscita fumi tubo da 80mm 3m di altezza...spero di essere stato chiaro. Grazie e Auguriiiiiiiii da Caioio

Caioio (2013-12-28 13:21:05)

leggi/scrivi commenti (2)

Salve ho acquistato da poco una duchessa IDRO STEEL La Nordica e dopo la prima accensione che è andata a buon fine la seconda accensione mi indica l'allarme " all pressione h20 minuti". Qualcuno può aiutarmi? Inoltre vorrei sapere se è normale che fa un sacco di rumore tanto da non sentire la tv!

Sara (2013-12-28 12:35:11)

leggi/scrivi commenti (3)

Salve a tutti, ho bisogno di un consiglio, devo riscaldare un appartamento di 160mq circa e stavo valutando di acquistare una stufa a pellet, tra le diverse che ho visto mi sono soffermato su un modello dalla CADEL e la stufa si chiama AQUOS 22, quindi, chiedo se qualcuno ha già acquistato questo tipo di modello di stufa e se si trova bene ho ha problemi. grazie in anticipo a tutti coloro che mi danno info in merito.

Beppe (2013-12-14 09:21:14)

leggi/scrivi commenti (4)


ciao a tutti, ho una problema con la mia stufa sicalor Chagall 14 kw, l'anno scorso andato tutto a bon fine ,questo inverno la prima accensione va a (load wood) e dopo (fire on) e si fa allarm no fire, ho cambiato due volte sonda fumi ma nienti da fare, ho modificato anche i parametri u04 aumentato il tempo di on del motore di coclea nella fase di accensione load wood e del motore di coclea nella fase di potenza ma non cambiato nienti, ora ho messo la sonda ambienti fuori nel fresco però consoma di più il pellet e il scambiatore va più veloce. un amico dice che il problema della scheda da cambiare. qualuno sa come aiutarmi ? grazie

amed (2013-12-08 19:31:44)

leggi/scrivi commenti (0)

SCHIFO SCHIFO SCHIFO...questo è quello che fa una caldaia Ravelli e tutta la casa costruttrice.Acquistata settembre 2013 installata ottobre 2013 accesa 18 novembre 2013 e siamo al ghiaccio.è scoppiata, è stata sostituita la candeletta, guarnizioni partite, pressione acqua alta, debimetro...conseguenti mille mancate accensioni. Attendiamo x lunedi un tecnico da Brescia che logicamente rischia di essere preso a calci nel cu.... Abbiamo speso circa 4.000 euro e siamo al freddo...tra l'altro a forza di smanettare nei settaggi consuma uno sproposito ed i termosifoni non sono poi neanche cosi caldi le poche volte che riusciamo a farla partire con la diavolina...Ma vi rendete conto??? Oltre che prendermi un esaurimento nervoso stiamo rischiando il posto di lavoro a furia di chiedere permessi per le visite dei tecnici e la polmonite noi e i nostri figli piccoli...ma i tecnici non sanno che loro invece stanno rischiando la vita...

Lauretta (2013-12-06 14:16:30)

leggi/scrivi commenti (6)

Vorrei sapere perche questastufa non riscalda molto, la temperatura arriva a 23gradi, gradirei un vistra risposta grazie

teresa pitaro (2013-12-05 15:19:19)

leggi/scrivi commenti (1)

Salve,
non mi è chiaro come regolare la fiamma(nella foto del manuale non ho capito un gran che). sentendo un po' in giro si parla di circa 15-20 cm di altezza, ma la mia fiamma si muove in continuazione come impazzita, a volte raggiunge il rompifiamma.
inoltre qual' è il range di temperatura di uscita dei fumi e del ventilatore dei fumi per aver una resa ottimale?
Grazie

vittorio (2013-12-03 19:28:16)

leggi/scrivi commenti (1)

Salve mi chiamo paolo ho appena comprato una stufa a pellet nordica modello dorina , vorrei sapere come impostarla nel modo corretto ,visto che come e andato via il tecnico, la stufa funziona correttamente ma sempre con la scritta modula, non posso richiamare il tecnico perchè ha un costo troppo alto ....grazie

paolo (2013-11-30 17:42:31)

leggi/scrivi commenti (5)

Buongiorno, ho acquistato a gennaio 2011 la ravelli rc120 fino all'anno scorso tutto bene. Questa estate ho chiamato l'assistenza per la pulizia annuale. Da una settimana ho iniziato ad accenderla ma purtroppo ecco i problemi. la cloaca manda pellet, la candelletta lo incendia regolarmente , il display mi segnala "attesa fiamma".dopo di che lentamente il pellet, non essendo rialimentato, si spegne, sino al suonno dell'allarme che mi conferma la "attesa fiamma". Cosa è successo? Devo preoccuparmi? Grazie

salvatore (2013-11-30 14:21:34)

leggi/scrivi commenti (0)

Da un paio di giorni abbiamo acquistato una Ravelli KR160. Inizialmente abbiamo avuto due problemi uno era quello riguardante la pressione dell'acqua e l'altro la stufa segnalava la manganza del pellet, ma non era cosi. Ora sembra che questi due problemi si siano risolti anche se accade ogni giorno che per un motivo o l'altro vada in arresto e devo farla ripartire. Volevo sapere se qualcuno si è trovato nella mia situazione e se qualcuno possa consigliarmi a che percentuale bisogna mettere il pellet e il flusso. Non siamo esperti in questo campo e sinceramente il foglio illustrativo più che aiutarci ci manda in confusione. Spero di ricevere qualche informazione. Grazie

Giuseppina Pergamo (2013-11-29 21:28:19)

leggi/scrivi commenti (0)

Ciao a tutti,chiedevo se anche ad altri è capitato che la propria stufa eva calor al momento dell'accensione facesse saltare la corrente

massimiliano (2013-11-26 12:43:09)

leggi/scrivi commenti (2)

SALVE HO' DA UN ANNO CIRCA UNA STUFA A PELLET MCZ IDRO 22KW. SCALDA BENISSIMO TUTTI I TERMOSIFONI MA L'UNICO PROBLEMA E' CHE DA UNA SETTIMANA PERDE L'ACQUA QUANDO LA STUFA E' ACCESA.... QUALCUNO PUO' AIUTARMI?

LUKINOS (2013-11-23 21:48:31)

leggi/scrivi commenti (2)

Il mio problema o7 termico codice

(2013-11-23 07:28:46)

leggi/scrivi commenti (1)

Volevo sapere se qualcuno ha questa stufa è se è inserita la ventola oppure si monta a parte perchè a me sul display della ventilazione mi dice sempre accesso negato grazie

roberto (2013-11-21 10:25:21)

leggi/scrivi commenti (0)

Salve volevo un chiarimento ho letto in alcuni forum della modifica del tiraggio, basso alto ecc
Allora io vi chiedo se viene modificato in tiraggio basso cosa significa che prende più aria dall'interno o diminuisce la ventola dei fumi, all'opposto x quanto riguarda tiraggio alto.
Grazie
P.s il cat non me la saputo spiegare....mi ha detto che va bene così!!!!
Io lo vorrei sapere solo x curiosità!!!!
Grazi

Federico (2013-11-21 00:12:03)

leggi/scrivi commenti (0)

Buongiorno.
Vi chiedo se un puffer di circa 100lt collegato all'impianto di riscaldamento potrebbe mantenere i termosifoni più caldi. La mia stufa è una 12KW.
Grazie. F.

Fausto (2013-11-19 17:09:07)

leggi/scrivi commenti (0)

Salve a tutti, sono nuovo in questo forum, chiedo consigli sulla stufa a pellet della THERMOROSSI mod. DORICA , se qualcuno la possiede gradirei consigli pregi e difetti. Grazie.

giuseppe (2013-10-30 19:31:27)

leggi/scrivi commenti (1)

Salve , sono nuovo di qui' , avrei bisogno di qualche informazione sulla mia stufa a pellet ...prince italy eagle 24 k ...sono riuscito ad entrare nei parametri per il tecnico e quando vado per azzerare le ore mi chiede un altra chiave d'accesso , qualcuno potrebbe dirmela se e' possibile , grazie ciao domenico

domenico (2013-10-23 19:20:48)

leggi/scrivi commenti (0)

Dovendo acquistare una ravelli hrv 170 vi chiedo gentilmente a che distanza dal collettore max la posso installare non ho possibilita' di avvicinarla per problemi scarico fumi il pellets di castagno dove lo trovo grazie

nadio (2013-08-05 19:32:42)

leggi/scrivi commenti (0)

Salve a tutti posseggo un inserto comfort maxi extraflame anno 2003.
ho fatto diversi interventi, ma ora ho un problema sul display appare la temperatura ambiente 38° anche se di fatto ce ne sono 24°, e per fare funzionare la ventola tangenziale devo impostare la temperatura a 39° o portando la selezione al massimo "HOT". pensando che era difettosa la sonda l''ho cambiata ma la forniscono con il display comando l'ho sostituito ma il risultato non è cambiato.aspetto qualche indicazione.

P.S. se qualcuno è interessato posso dare suggerimenti per quanto abbia fatto interventi diversi con risultati sodisfacenti,
tipo stringa per entrare parametri, modifica pulizia condotti interni focolaio,ecc

panza gian franco (2013-07-21 11:39:18)

leggi/scrivi commenti (1)

Ero indecisa sull'acquisto o meno di una stufa a pelle perché non ero sicura che si risparmiasse sul metano.
Poi ho scaricato una app per Android mi pare si chiami MyFavoriteEnergy che mette a confronto i diversi combustibili pellet, legna metano, gasolio ecc. Ed ho visto che effettivamente si poteva risparmiare tanto.E così mi sono decisa.
Devo dire che dopo qualche mese di utilizzo della nuova stufa, sono pienamente soddisfatta del comfort e soprattutto del risparmio.

(2013-05-23 07:05:01)

leggi/scrivi commenti (0)

Ho acquistato una stufa a pellet RV80 e non pensavo a quello che sarei andato incontro.
Ho passato un 'inverno con il tecnico della Ravelli(cosi si definisce, ma secondo me ne sapeva meno di me) per farla funzionare...senza nessun
risultato.
Tiraggio insufficente è l'errore che ripetutamente si è presentato
Ho dovuto rifare la canna fumaria ...senza nessuna miglioria
Ho cambiato il pellet................senza nessuna miglioria
ho cambiato tecnico .................senza nessuna miglioria
Per non passare il prossimo inverno con questi problemi sicuramente sostituirò la stufa.......sicuramente avrò una migliora
Forse se avevo letto prima i forum dei giudizi delle persone su questo Marchio mi sarei dirottato sicuramente sù un 'altro.
grazie

alex (2013-04-20 10:00:57)

leggi/scrivi commenti (1)

Gentilissimo cat potrei avere,,,sesi puo i parametri della stufa marocchi rossana ventilata del 2012,ringrazio antipatamente vincy vetro sporchissimo,tanti residui di cenere nella camera combustione

vincy (2013-04-19 23:53:00)

leggi/scrivi commenti (2)

Gentilissimo CAT RAVELLI,
la mia stufa a pellet R70 RAVELLI ha ricominciato con quel fastidiosissimo allarme del GUASTO DEBIMETRO.Domani chiamerò sicuramente un CAT di zona per la sostituzione.In attesa però le chiedo una cortesia e spero che mi possa parzialmente aiutare.Vorrei disabilitare il DEBIMETRO almeno per questa sera visto che c'è un freddo cane ed umidità pazzesca.Ho provato nelle impostazioni sulla taratura di fabbrica,ma non riesco a trovare il modo per disabilitare l'allarme.Ho anche staccato il filo del DEBIMETRO che unisce la scheda,ma suona lo stesso.Mi può aiutare nel disabilitare il DEBIMETRO almeno per questa serà?La ringrazio moltissimo.


Simone (2013-04-02 19:51:08)

leggi/scrivi commenti (1)

Salve, ho una termostufa idro a pellet da 20KwAmbiente&Calore da quattro anni, i primi 3 ho usato pellet marca trucciolo, quest'anno ho cambiato con pfeifer.
Ho avuto diversi problemi che al momento sono più o meno risolti; mi rimane da risolvere il problema della pulizia della stufa e dei tubi. Durante la stagione invernale, infatti, richiede una pulizia generale di tutte le varie parti anche 4/5 volte, a causa dello spegnimento e conseguente black-out della stufa (causa intasamento dovuto alla cenere). La cosa non mi sembra normale. Cosa mi consigliate?
Il tecnico abilitato in zona non c'è e quello della ditta madre, che prima mi dava delle dritte telefonicamente, ora non si fa più trovare, perciò mi sono rivolto a un tecnico di un'altra ditta, il quale fa supposizioni di vario genere.
Allego tabella dati e rimango in attesa di un vostro consiglio.
Grazie , Giovanni.

167-33-3,76-61
Air AC 40 g/s Temp Test 1 125° wash timer 1 49'
Air AR 39 g/s Temp Test 2 126° wash time 1 5 s
Air PW 44 g/s Temp Test 3 145° wash timer 2 45'
Air P1 32 g/s Temp Test 4 155° wash time 2 10 s
Air P2 34 g/s Temp Test 5 165° wash timer 3 40'
Air P3 35 g/s Auto Adiust Of wash time 3 15 s
Air P4 39 g/s Time Reg 60 s wash timer 4 30'
Air P5 41 g/s Timer ON-OFF wash time 4 20 s
Air Flow 0,6 Delta Start 15°c wash timer 5 20'
Temp start 70° c wash time 5 25 s
Pellet AC 14% Temp stop 55° c STOP ECO T OFF
Pellet AR 17% P:Max exit 260°c TIMEOUT ECO 30s
Pellet PW 12% Service 1500 ADJ TC 10° c
Pellet P1 14% Kg pellet 708 Set PUMP 40° c
Pellet P2 17% N°start cic 156 DELTA S,P2 2° c
Pellet P3 20% P1 time go 314 DELTA S,P3 2° c
Pellet P4 23% P2 time go 114 DELTA S,P4 2° c
Pellet P5 26% P3 time go 88 DELTA S,P5 2° c
Pellet P1L 13% P4 time go 36 T MAX H20 85° c
Pellet P1H 20% P5 time go 61 LOAT PELLET 40 s
Pellet P2L 15% code CLR time 0 AC F:wash OFF
Pellet P2H 29% WARM-UP 6'
DELAJ-A.Reg.OFF
Pellet P3L 16% BLACKOUTDELAJ
Pellet P3H 32% 161 31 376 62
Pellet P4L 18%
Pellet P4H 37%
Pellet P5L 20%
Pellet P5H 35%

Giovanni Ceccaroni (2013-03-28 17:29:25)

leggi/scrivi commenti (0)

Ciao a tutti,
Come da titolo mi accingo ad acquistare una stufa ma sono finita nel baratro dell'incertezza: da un lato l'esigenza di risparmio e dall'altra l'enorme scelta di modelli/marche....
Mi ero quasi decisa per una ravelli rv120 (perché oltre al prezzo più basso prometteva anche maggiore silenziosità) quando ho trovato su questo forum tutta una discussione agghiacciante su questo RDS che proprio mi ha fatto passare la voglia...qui in zona mi hanno proposto una Tania Edilkamin a 2050 €....
Aiuuuuuuto
:-)

giovanna (2013-03-03 14:50:02)

leggi/scrivi commenti (3)

Salve, sono Paola ed e' la prima volta che scrivo. Ho un problema con la m ia stufa. Da quando la ho accquistato, mi ha sempre dato dei problemini. Il tecnico alla fine ha deciso di modificarla tutta! praticamente, cosi' mi ha spiegato, mela ha messa a tutto fuoco! Vi spiego ora il mio problema...il braciere della mia stufa si riempie in pochissimo tempo, nn so cosa fare. i miei parametri della potenza sono i rispettivi: potenza1: 0.5 potenza2: 1.6 potenza3: 2.0 potenza4:2.3 potenza5: 2.6. HO provato a diminuire la caduta pellet da 2.6 a 2.0, ma niente. Il tecnico e' irraggiungibile. Forse sono sballati anche gli altri parametri, nn saprei, nn mene intendo molto, se potreste darmi anche altri parametri dei fumi. Aiuto, chiedo aiuto qui in questo forum, se qualcuno mi potesse dare una manina, sarebbe piu' che gradita. Vi ringrazio in anticipo.

paola (2013-03-03 09:51:50)

leggi/scrivi commenti (0)

Salve, ho un problema con questo modello di stufa, mi appare sul display la scritta "blackout" sul manuale non è molto chiaro come fare per sistemare il problema.. sapreste dirmi che problema ho? e come risolverlo.
grazie...

andrea (2013-02-27 19:43:14)

leggi/scrivi commenti (1)

Ho una stufa a pellet vulcania mod your da 7 kw oggi ha iniziato a sporcarsi il vetro insieme alla camera di combustione di fuliggine nera, spenta e una volta raffreddata,abbiamo smontato i tubi per pulirli,ma non e' servito a niente,qualcuno puo!
Aiutarmi siamo al freddo visto che la stufa e! In cucina ho due bimbe piccole grazie Monica

Monica (2013-02-23 20:05:38)

leggi/scrivi commenti (2)

Buongiorno e la prima volta che scrivo a questo forum spero di non incappare in qualche errore in tal caso chiedo scusa. o aquistato una stufa sicalor, mod. mirò, usata x dimostrazione, per un paio di mesi e andata bene, ora mi da dei problemi si accende dopo i 15 minuti e va il allarme spegnendosi,NO FIRE. CHIEDO GENTILMENTE, qualche consiglio o se ce qualcuno che sa i parametri della sicalor.tante grazie, francesco.

francesco (2013-02-22 11:23:33)

leggi/scrivi commenti (1)

La mia stufa sempre andata bene ora si spegne e mi segnala questo errore "Allarme pressione""
cosa posso fare?
Ho provato anche ad abbassare la pressione idrica dell'impianto dei termosifoni che è in parallelo con una caldaia a gas, ma non ha dato risultati.
Potete aiutarmi per favore?

Roberto Rossi (2013-02-21 16:43:06)

leggi/scrivi commenti (1)

Abbiamo una stufa a pellet di quelle sottilissime circa 20 centimetri dal muro, comprata lo scorso inverno ha sempre funzionato benissimo ,adesso invece sembra soffocata fa la fiamma molle molle,alta che si infila anche nella clocher e dopo un po si riempie il bracere di pellet mal bruciato e siamo costretti a spegnerla. Qualcun'altro ha avuto un problema simile? lo avete risolto?

anselmo angela (2013-02-17 18:49:32)

leggi/scrivi commenti (6)

Buongiorno a tutti, possiedo da tre anni una stufa a pellet idro della Kalor modello Arianna, e sono stati tre anni di calvario, all'inizio bruciava tantissimo pellet anche alla potenza minima, poi, una volta riuscito ad avere i paramenrri per la regolazione del pellet e dei giri della ventola di aspirazione fumi, ho iniziato a modificarli fino al raggiungimento di un buon compromesso. Il problema vero però è la combustione che non avviene come dovrebbe avvenire. L'ultima manutenzione del CAT ha permesso di far lavorare la stufa discretamente ma con il compromesso che su tutti i nove livelli di potenza i giri della ventola fossero al max, in pratica variava solo il caricamento pellet. La situazione è precipitata quando, su consiglio dello stesso CAT, ho utilizzato (dopo circa 180 ore di lavoro) un pellet misto a diavolina per mantenere pulita la stufa (così mi ha detto il CAT), da quel momento in poi, nel giro di due ore al massimo, il braciere si riempie di pellet incombusto ed il vetro diventa completamente nero. Ho cercato un nuovo CAT, il quale devo dire che per la prima volta mi ha smontato e pulito sia la ventola di aspirazione fumi sia la relativa sonda. Ma evidentemente il problema non era lì perché la stufa presenta ancora il problema. Concludo dicendo che la canna fumaria è perfettamente pulita, non ha curve e posso quindi vedere dal basso verso l'alto il cielo aperto, naturalmente una volta smontato il comignolo. E' evidente che il tiraggio non è sufficiente, lo si dive fin dalla fase di scoppio, la fiammella viene tirata ma non abbastanza dall'aspirazione. Eppure tutte le pulizie che si potevano fare sono state fatte. O almeno così credo. Perdite d'aria e fumi lungo il percorso del passaggio fumi non credo ce ne siano, si sentirebbero nell'ambiente e comunque immagino che qualche allarme scatti. Può dipendere dallo scambiatore di calore? Non so proprio più a chi rivolgermi visto che ho contattato anche il costruttore che mi ha detto di rimandargli su la stufa per le opportune verifiche, naturalmente tutto a mie spese perché fuori garanzia. Il preventivo? Solo dopo averla visionata. E' il caso che io abbandoni la lotta? Un grazie anticipato

luigi (2013-02-09 11:18:19)

leggi/scrivi commenti (0)

Salve a tutti mi chiamo Riccardo e ho comprato da 2 anni due stufe veronica canalizzate e fino ad ora sono andate molto bene fino a qualche giorno fa che hanno cominciato a fare una fiamma molto alta e traballante dopo di che si riempiva il braciere di pellet annerendo tutto il vetro dello sportello e lasciando al suo spegnimento la stufa molto sporca con grumi nel braciere l'interno tutto nero allora ho chiamato un tecnico che mi ha fatto la pulizzia completa delle stufe ma le stfe persistevano a avere lo stesso problema allora ho provato a mettere al minimo la taratrua della discesa del pellet e al massimo il tiraggio e sembra che vada meglio pero il problema é ancora presente anche se in maniera minore cosa devo fare datemi un consiglio grazie

Riccardo Patania (2013-01-23 19:38:18)

leggi/scrivi commenti (4)

Mi chiamo riccardo e ho aquistato da circa 2 anni una stufa a pellet ravelli veronica canalizzata è stata perfetta fino a ora ma adesso sembra che abbia problemi di tiraggio ma i tubi sono puliti comincia a partire e va tutto bene ma dopo inizia a fare la fiamma traballante come se non tirasse e il bracere si riempie di pellet la fiamma diventa molto alta e annerisce tutto il vetro dello sportello come se non tirasse e buttasse troppo pellet nel bracere io non sò cosa fare

Riccardo Patania (2013-01-20 21:22:35)

leggi/scrivi commenti (3)

qualcuno potrebbe dirmi le tarature originale stufa Ravelli Erica 550...grazie

cristina (2013-01-19 16:19:44)

leggi/scrivi commenti (0)

Salve....Ultimamente la mia stufa una Ravelli Erica 550..mi da il seguente problema,nn brucia il pellet...si riempie il braciere di pellet...ke schizza da tutte le parti e continua a scendere,n piu essendo al minimo una fiamma enorme e irregolare, e stata pulita di sana pianta,ma il problema persiste,ho cambiato anke vari tipi di pellet,ma niente!!!AIUTOOOO

Cristina (2013-01-19 16:02:41)

leggi/scrivi commenti (2)

Per utenti con Tiraggio insufficente e altri problemi di tarature flusso, temperature, STUFE RAVELLI.

CAT Ravelli, MDB (2013-01-15 20:34:06)

leggi/scrivi commenti (3)

Ma avete mai pensato all'acquisto di uno STUBOTTO a pellet della Piazzetta ?

Tiziano (2013-01-14 20:20:41)

leggi/scrivi commenti (0)

Probabilmente a causa del tipo di pellete(abete) la stufa Mecatech 7 kw
ogni volta che va al minimo non tiene acceso il pellet con conseguente riempimento del braciere e spegnimento. come posso fare per impostare altri parametri? per esempio aumentare l'aria ho bisogno la password,grazie.

max (2012-12-28 17:04:58)

leggi/scrivi commenti (2)

Salve..sono nuovo in questo forum.ho appena installato una idro nel mio appartamento di 65 mq, potenza 13,1 kw imposto temperatura dell'acqua a 75 gradi ma a mala pena arriva 65 poi appena giunta tale temperatura scende di nuovo a 52-50 gradi. poi la pompa di circolazione attacca a 62 gradi, ma appena giunti ai fatidici 65 gradi per poi ridiscendere quasi subito, la cosidetta pompa stacca subito sotto i 60 gradi,cosi facendo i termosifoni sono sempre tiepidi.allora mi chiedo ma e normale? la potenza è giusta? oppure bisogna farla tatare da un tecnico specializzato? spero di assere stato abbastanza compresibile. grazie di tutto. domenico

domenico (2012-12-25 16:15:01)

leggi/scrivi commenti (4)

Ciao sono Mattia, ho acquistato questa primavera una stufa Idro Ravelli HR 135 da 17kw. Ha funzionato bene per 2 mesi circa, poi da alcuni va in allarme per tiraggio insufficente. Uso pellet austriaco che mi ha venduto direttamente l'installatore della caldaia, è della HOLZ ed è certificato DIN plus. Ho installato la HR 135 in garage che ora è diventata una taverna. Ho personalmente modificato l'impianto idraulico esistente per adattarlo alla nuova caldaia, in pratica ho: messo due serrande all'uscita della caldaia a condensa che normalmente sono chiuse e la caldaia a condensa funziona solo per l'acqua dei sanitari, e la tengo come precauzione. Poi ho utilizzato nell'impianto esistente due tubi non utilizzato per andata e ritorno dell'acqua di carico e di mandata della caldaia (ovviamente in quella di ritorno ho inserito un rubinetto per caricare l'impianto) e ho anche messo altre due serrande in modo da escludere (qualora necessario) l'impianto della caldaia idro. In pratica lo stesso impianto di termosifoni può andare o con la caldaia a condensa o con quella a pellet, ma mai contemporaneamente (per questo ho inserito due coppie di serrande per "disinserire" una delle due caldaie). Per quanto riguarda la canna fumaria, al retro della caldaia a pellet l'installatore ha inserito un tubo diam. 80 rettilineo per una 50 di cm, poi va in verticale per circa 1,5mt, curva a 90° poi orizzontale per circa 2mt (e fin qui tutto tubo normale da 80), da qui al tetto (circa 6 mt) tupo in acciaio con doppia coibentazione diametro 200, tutto a norma ed installato dal rivenditore della caldaia. Accesa il 10 di ottobre e funzionante quasi perfettamente fino ad una decina giorni fa. Consumato ad oggi 71 sacchi di pellet da 15 kg per un totale di circa 660 ore. Da una settimana circa ho provato a programmarla in modalità eco stop, con una temperatura di circa 60 gradi, delta di 4° e ritardo eco di 4 min. I problemi li ho avuto qualche giorno fa in cui mi sono accorto che i due tappi esterni (quello nel tratto da 80mm di diametro non coibentato subito all'esterno della stufa) e quello sotto la canna fumaria coibentata da 200mm erano entrambi pieni di residuo. Il probleme è che ogni tanto mi dava allarme di tiraggio insufficente, ho deciso di smontare e pulire le parti di tubo non coibentato, c'era del residuo, ma a mio avviso non sufficente a creare problemi di tiraggio. E' andato tutto bene per un paio di giorni, finchè da l'altro ieri ogni 5 o 6 ore mi dava il solito allarme di tiraggio insufficente e dalle 21.00 circa di ieri sera (dopo essere andata bene per tutto il pomeriggio) non ne voleva sapere di funzionare, nel senso che si accende e, prima di arrivare in temperatura, da il solito problema di tiraggio insufficente e si spegne, ho provato a cambiare i settaggi aria/pellet senza risultato. Premetto che la pulisco bene una volta al giorno (ultimanente anche 2 volte), ma niente. Ho controllato il tubo di areazione, tutto ok, insomma non so c

Mattia (2012-12-25 09:40:17)

leggi/scrivi commenti (56)

Cortesemente mi potrese dire se la Lisa Plus e ' valida come prodotto e eventualmente quali sono le accortezze da usare per ottenere il miglior funzionamento???

Stefano (2012-12-13 21:55:10)

leggi/scrivi commenti (0)

Salve.Io ho da poco comprato una ravelli Flavia e volevo sapere se era necessario chiamare ill cat per regolare i parametri!la prima accensione l'ha fatta il mio rivenditore,ma premetto che non ha toccato nulla nei parametri di fabbrica.Non so se sia una mia impressione ma mi sembra consumi un pò troppo!forse mi sbaglio.Avendo il sistema rds,non si dovrebbe regolare da sola?non è che ogni volta che cambio pellet devo chiamare il tecnico,allora sarebbe propio una cazz.!Mi domandavo :quand'è che si deve abbassare il flusso aria?perche la fiamma della mia stufa,non so come spiegarmi...non è bella regolare a volte si divide quasi a metà!Vi ringrazio!!!

omar (2012-12-13 18:35:08)

leggi/scrivi commenti (3)

Salve ho da poco montato una idro della ravelli vrh 120 ma alla prima accenzione dopo un 15 d ora mi va in allarme con simbolo pressione qualcuno può aiutarmi a risolvere il problema

Nello (2012-12-11 20:51:53)

leggi/scrivi commenti (1)

Salva a tutti... ho una laminox idro 28kw e dato che dove vivo c'è un vento esagerato, quando la stufa è accesa a causa del vento la fiamma spegne e mi caccia fumo in casa...sapete dirmi qualche consiglio? Mi hanno detto ch devo tirare fuori il tubo del'aria in quanto adesso è accesa all' interno..

fabio (2012-12-10 23:10:55)

leggi/scrivi commenti (0)

Ho acquistato una ravelli canalizzata mod. holly in settembre. il venditore e installatore (e già la prima accensione è fallita)mi ha consigliato di usarla prima del grande freddo per "eliminare l'odore di nuovo" soprattutto della canalizzazione. Dopo tre settimane di utilizzo ci pare che l'odore dovrebbe essere andato via e siccome è ancora molto forte chiamiamo il venditore che viene, telefona alla Ravelli e, dai commenti che fa, capisco che "loro" già qualcosa sanno di questa partita di stufe. Comunque la portano via, in sede, perchè pare che non sia stato saldato bene all'interno il tubo della canalizzazione. dopo 10 giorni il venditore mi porta un'altra stufa che ha in negozio perchè io insisto che avendo pagato per il nuovo ho diritto ad una stufa non rimaneggiata (ravelli non ci pensa nemmeno). Sorpresa: la stufa fa saltare la corrente. Telefonata del venditore alla ravelli , si parla di mancato cablaggio (?????), di parti non sigillate......e si riportano via la stufa. Oggi mi riportano la mia prima, secondo loro sistemata per bene ,sigillata, hanno persino cambiato quella paretina di un materiale che non conosco sullo sfondo della stufa. Risultato: stiamo soffocando in casa perchè l'odore (non è fumo, non è definibile, sembra acido, brucia gli occhi...)non esce più solo dalla canalizzazione, ma anche dalla ventilazione davanti. Domani telefonata di fuoco e consultazione di una associazione di consumatori. A qualcun altro è capitata la stessa cosa? Qui ho letto cose orbe della Ravelli. grazie

rabbiosa (2012-12-04 21:18:28)

leggi/scrivi commenti (1)

Come faccio a controllare il tiraggio e il pellet della mia stufa ravelli (una porcheria)

(2012-12-04 20:27:37)

leggi/scrivi commenti (0)

Salve, chi di voi conosce o per lo più ha in casa questa stufa a pellet?
Vi spiego il mio problema: essendo una salvaspazio ha il serbatoio di carico sulla destra, quindi carico inclinato laterale del pellet con clochea immersa nel serbatoio in diagonale. È fin qui niente di strano.
All'acquisto della stufa mi dissero, ma sopratutto c'è scritto sul suo libretto di funzionento, e nelle specifiche tecniche della stufa che ha un serbatoio di 30 kg!!!!
Bene " prima fregatura" il serbatoio e da 15kg quindi 1 solo sacco di pellet!!!
" Seconda fregatura" Dopo circa 4 ore di corretto funzionamento a potenza 2vs5 , metà del pellet è andato, ma in che modo consumando solo il lato interno destro del serbatoio e no quello sinistro, motivo che la clochea pesca su lato desto, di conseguenza incomincia a spegnersi la fiamma nel braciere inquanto cade pochissimo pellet per la giusta combustione .
"Terza fregatura" dopo 30 min che il braciere è spento ed è colmo di pellet non bruciato fatto cadere dalla clochea , finalmente mi compare l'avviso : ( manca pellet AL 06)
Ma dopo appena 5 min da questo avviso smette di funzionare tutto anche il ventilatore fumi!!!! Quindi ho la stufa con ancora lampeggiante l'avviso, non si è portata sulla sequenza di spegnimento normale ( cioè pulizia finale con aspiraz Max dei fumi per lo spegnimento) e all'interno io ho ancora brace di cenere e fumi, e all'improvviso incomincia a fuoriuscire il fumo dalla stufa nella stanza, risalendo per convenzione verso l'alto e quindi verso la clochea e esce dal serbatoio di carico pellet!( accoppiamento clochea - camera di combustione fatta con i piedi e senza un minimo di guarnizioni)!!! Allucinanteee!!!!
Di tutto questo ho anche 10 min di video HD che si vede perfettamente cosa combina questa stufa!!!!
Ho comprato questa stufa perché mi é arrivato un bebè bellissimo che oggi ha 2 mesi, voglio tenerlo a caldo tutta la giornata, ma fino ad oggi ci siamo solo intossicati di fumo inquanto la programmavo per l'accensione di mattina ma trovavo i termos freddi e il salone pieno di fumo!!!!! Per lo stesso motivo che vi elencavo sopra!!!
L'ho pagata €2600, ed ha appena 2 settimane, ma la cosa più bella è che la spiegazione del tecnico é stata: mi dispiace non possiamo fare niente per aiutarla è un difetto di fabbrica !!!!! Mmmmmm!!!!' Ma come!!!!
Posso farmela cambiare con un altra secondo voi?? C'è il diritto di recesso per le stufe a pellet? Oppure dovrò intervenire subito per vie legali??
Un consiglio vostro mi aiuterà a sbloccare sta situazione? Grazie

Nello (2012-12-03 01:01:44)

leggi/scrivi commenti (12)

Salve, possiedo una stufa a pellet ecoteck mod.monica : quando va in eco , non si riaccende piu' . qualcuno sa darmi spiegazioni?

dani (2012-11-30 09:15:34)

leggi/scrivi commenti (0)

Buongiorno,
qualcuno puo aiutarmi, sto cercando i paramatri di fabbrica della stufa ravelli hrv160

marco (2012-11-28 11:49:39)

leggi/scrivi commenti (0)

Buongiorno a tutti volevo dirvi che anche io sto avendo problemi con la mia stufa a pellet della Mecatech..Da una settimana mi dice emergenza fumi e si spegne..L'ho pulita in ogni minima parte dove accedono i fumi..Canna fumaria senza curve e pulita senza nessun problema di otturazione ma continua a dirmi emergenza fumi..Qualcuno mi sa dire come devo fare??Grazie mille

giovanni89 (2012-11-22 12:21:18)

leggi/scrivi commenti (2)

La mia stufa a pellet stava funzionando bene pero dopo una settimana ha cominciato a dare problemi rumore all'accensione e poi ieri si e spenta la fiamma(ma lo schermo segnava funzionamenro) come mai?

marco (2012-11-14 20:27:31)

leggi/scrivi commenti (0)

Ciao a tutti,ho bisogno di esperti!
Sono indeciso nell’ acquisto tra queste due stufe:

Ravelli R70 oppure Extraflame Graziosa Steel!….

Aiutatemi!!!

Mirco (2012-11-06 20:00:59)

leggi/scrivi commenti (1)

Salve a tutti ho una stufa a pellets 24 kw modello hidra 24 ma i miei termosifoni non scaldano abbastanza ed la temperatura della stessa caldaia sale fino ad 85 gradi e poi va in blocco, ho già ripetutamente fatto uscire aria dall impianto e non mi risulta esserci ma continua a salire. Che fare grazie

Christian (2012-11-02 19:44:06)

leggi/scrivi commenti (1)

Buongiorno,vorrei dai più esperti un consiglio su quale stufa acquistare...Sui vari siti si rincorrono le marche palazzetti,piazzetta,nordica,mcz...Da un rivenditore vicino ho visto anche la stufa dal zotto...Da premettere che mi servirebbe una 20kw e che già è stato predisposto l'impianto

Francesco (2012-10-30 10:40:21)

leggi/scrivi commenti (0)

Salve a tutti vorrei chiedere una cosa: sulla mia stufa EXTRAFLAME modello KAROLINA alla accensione compare sul display l'allarme DEPR FAIL. Ho provato più volte ma niente da fare mi dà sempre lo stesso errore, segnalo che il giorno prima di accendere ho pulito il tubo di scarico della stufa e la camera di combustione. Cosa può essere successo? Non è per caso che è sporca o ostruita la canna fumaria? Dico anche che la stufa ha sempre regolarmente funzionato da quando è stata comprata cioè dal 2007 senza mai darmi problemi ne tanto meno ho mai avuto problemi con la canna fumaria. Grazie per l'interessamento e Saluti

Diego Polito (2012-10-29 21:55:56)

leggi/scrivi commenti (1)

Ciao a tutti,
ho una seconda casa in montagna che usiamo solo per i weekend.
E' una casa vecchia, di circa 60 metri quadri, con isolamento inesistente e temperatura interna che il sabato mattina, quando arriviamo dalla città può essere anche sottozero.
Vorrei mettere una stufa a pellet al posto della attuale caldaia a gasolio.
Domandona: Se volessi programmare l'accensione della stufa il venerdì sera, per avere la casa già calda il sabato mattina, posso avere problemi? Mi è stato riferito da un amico di un amico (tipo mio cuggino mio cuggino ) che con temperature troppo basse la stufa a pellet non parte in automatico ma solo in manuale. Può essere vero?
Grazie,
Galbe

galbe (2012-10-28 16:39:21)

leggi/scrivi commenti (0)

Ciao a tutti!
Ho da poco comprato una stufa a pellett Vulcania mod. Young65 con scheda micronova, premetto che per ora va benissimo(sporca solo il vetro a potenza P1 ma penso sia solo un problema di regolazione dell'aria aspirata), ma essendo di recente costruzione (aprile 2012)non riesco a trovare nulla a riguardo, tarature, tipo di pellett consigliato ed eventuali problemi e soluzioni.
Se qualcuno avesse info a riguardo le può postare grazie?
Gabry

gabry (2012-10-28 10:12:44)

leggi/scrivi commenti (2)

Buon giorno a tutto il blog
volevo chiedere cortesemente se qualcuno di voi a mai avuto questo problema con la stufa in questione:grosso scricchiolio della fascia tubiera in fase di accensione,lavoro,modula sembra un tubo dissaldato
si sente molto quando la fiamma cresce e cala intensita'
qualcuno di voi a avuto questo problema? non so cosa fare per risolvere il problema

(2012-10-25 17:21:28)

leggi/scrivi commenti (0)

Ho istallato un boiler,qualcuno mi sa dire come cambiare lo schema impianto della stufa? mi da accesso negato. grazie

silvio (2012-10-06 19:55:14)

leggi/scrivi commenti (2)

Ciao a tutti , qualcuno sa la password per una stufa Dorina della Extraflame vorrei aumentare la velocità del ventilatore ambiente ma il tecnico vuole 50 euro di chiamata più lavoro .............. robe da matti.......... ciao e grazie

topline (2012-09-15 18:45:34)

leggi/scrivi commenti (3)

Il ploblema che ha lei con il tiraggio della sua stufa non dipende dal tiraggio del tubo ma dalla presa d'aria,
perchè avendo in pellet di abeto o pino è talmente leggero che fuoriesce dal grugiolino.
dovresti provare a fare come ho fatto io metti un bicchierino di auminio come quegli per il cremcaramel intorno al tubo della presa di entrata dell'aria e per ridurre l'afflusso eccessivo in entrata di aria praticaci dei fori quanto basta per far passare l'aria giusta.
Ciao Renzo

Renzo (2012-09-01 23:15:25)

leggi/scrivi commenti (1)

Buonasera a tutti....
girando per negozi ci è stata proposta un termostufa a pellets IDRO , LAMINOX PETRA PLUS.
Abbiamo una casa ben coibentata di circa 160 m2, disposta su 2 livelli; attualmente scaldiamo con gas metano, ma è una salassata di circa 2200 euro/anno.
Secondo voi, quanto risparmio possiamo avere con il pellet (ovviamente di buona qualità...riponendo fiducia al rivenditore...)?
E soprattutto....QUALCUNO HA ESPERIENZA CON LA DITTA LAMINOX?

Grazie mille

P.S. ...mio zio ha installato una Ravelli....ho visto una discussione qui in merito che mi ha fatto venire la pelle d'oca O_o!!!!

Cinzia&Luca

(2012-08-31 22:50:45)

leggi/scrivi commenti (2)

Dove sitrova il debbimetro e che cosa elo scodellino da bambini stufa hr 120

raffaele (2012-05-18 02:39:24)

leggi/scrivi commenti (0)

Sera a tutti anche a me errore tiraggio fumi ma dove si trova il dibbimetroe che cosa e lo scovellino da bimbi io ho una idro hr 120 come pulirlo

raffaele (2012-05-18 02:33:49)

leggi/scrivi commenti (0)

Salve io sto facendo casa e dovrei comprare una stufa a pellet il mio rivenditore mi consiglia un enselmo cola 24 kw per riscaldare 200m2 secondo voi va bene o devo cambiare marca

rosita (2012-05-04 20:22:09)

leggi/scrivi commenti (0)

SALVE A TUTTI,
VORREI RISCALDARE CASA SENZA DISSANGUARMI ATTUALMENTE USO METANO E UN TERMOCAMINO A LEGNA IN PARALLELO ( TERMOSIFONI )VOORREI INVESTIRE SU UNA PELLET IDRO AL POSTO DEL TERMOCAMINO USANDO UNA UNICA FONTE DI RISCALDAMENTO INVERNALE LA CASA è 160MQ ISOLATA DATEMI UN CONSIGLIO
GRAZIE.

ALBERTO (2012-03-06 14:58:10)

leggi/scrivi commenti (1)

Salve, cerco la scheda della stufa Lisa della Ecotek, dopo circa tre anni di onorato servizio la mia stufa sembra essere impazzita il motoriduttore gira continuamente facendo cadere molto pellet nel braciere in modo tale da costringermi allo spegnimento con l'interruzione dell'alimentazione elettrica.
Questo problema si verifica in tre stufe uguali montate lo stesso giorno e una dopo l'alta dopo tre anni hanno presentato il problema sopra esposto, veramente strano????????????????domani contatto la casa produttrice...............

Sergio (2012-02-26 11:24:59)

leggi/scrivi commenti (0)

Salve, ho una stufa Ravelli idro mod. Rivera.
Sulla schermata del piccolo monitor digitale vi é una chiamata
"ritard confort" con scala da oo a 9.
Cosa vuol significare questa scala di valori?
Grazie.

Giannunzio Visconti (2012-02-24 14:32:55)

leggi/scrivi commenti (0)

Mi puo fare vedere il libretto di fonzioneperchènon cela non datto per vedre come fonctione

martine. (2012-02-14 13:52:55)

leggi/scrivi commenti (0)

Salve a tutti.Ho una domanda da porre a chiunque riesca a rispondermi.Vorrei comprare una stufa a pellet,precisamente la Alice della karmek,della quale mi hanno parlato bene,ma ho un problema di installazione,visto che abito in condominio.Dovrei posizionare la canna fumaria dopo una salita verticale in uscita di circa 2,50 mt,in orizzontale per circa 4,30 metri comunque debitamentre inclinata di 3-4 gradidi salita,e poi risalire verticalmente all'esterno del mio appartamento per circa 4mt.Secondo voi potrei avere problemi di tiraggio o comunque mal funzionamento?qualcuno mi dice che basta far tarare la potenza di espulsione fumi e il problema è risolto,qualcuno invece mi dice che avrà sicuramente dei problemi.Sapete aiutarmi?grazie a tutti

Sams (2012-02-10 17:16:25)

leggi/scrivi commenti (0)

Salve a tutti sono indeciso se comprare una stufa a pellet MCZ o se THERMOROSSI.
Accetto qualunque consiglio, come caratteristiche sarà una 11kw ad aria per solo un ambiente di 80 mq. Grazie anticipatamente..

Massimo (2012-02-09 11:19:19)

leggi/scrivi commenti (1)

Cosa è meglio per una stufa a pellet abete o faggio. Per una casa di 100 mq alta 2.30 con 8 termosifoni da 500 per un totale di 60 elementi quanto pellet ci vuole per circa 8 ore al giorno.

giovanni (2012-01-28 14:24:49)

leggi/scrivi commenti (0)

Ciao a tutti, ho problemi di combustione con la stufa in oggetto Vi chiedo per cortesia si segnalarmi dove posso trovare la tabella dei parametri della stufa con la procedura di accesso.

Grazie

Saverio corleto

saveio corleto (2012-01-20 20:43:12)

leggi/scrivi commenti (1)

Vorrei riscaldare la mia abitazione con sitema a pellet connesso ai termosifonì (tradizionali) circa 160 mq su due piani qualcuno potrebbe darmi dei consigli tecnici?

grazie

roberto dosio (rdosio@gmail.com)

roberto dosio (2012-01-14 20:20:38)

leggi/scrivi commenti (0)

Aiuto cerco parametri termostufa pellet Karmek aquos più kit sanitario

marco (2011-12-15 19:11:31)

leggi/scrivi commenti (0)

Stufa a pellet nuova segna debimetro guasto

marcello (2011-11-25 21:55:52)

leggi/scrivi commenti (1)

Ciao qualcuno mi sa dire se come marca è meglio Ravelli o Montegrappa?
Aspetto risposta
Katia

katia (2011-08-26 23:32:01)

leggi/scrivi commenti (3)

Salve da due giorni a questa parte ho la mi stufa a pellet che ha sempre funzionato egregiamente che funziona per circa 2 ore e poi senza nessun segnale di allarme si spegne
Il pellet che utilizzo è sempre lo stesso, da un giorna all'altro mi ha dato questo problema,
Funziona tutto programmazione di accensione e spegnimento ma.... dopo 2 ore si spegne da sola.
Qualcuno sa darmi qualche info a riguardo???
E' una Pyros Gaia 100 Maxi 13,6 kw

Mari Cristian (2010-12-03 22:45:11)

leggi/scrivi commenti (4)

Ho acquistato da circa 20 gg. una stufa a pellet RAVELLI Lisa Plus con sistema RDS e la alimento con pellet bianco di solo abete.
Tutto ha funzionato correttamente per circa 15 giorni, poi la stufa ha iniziato a spegnersi facendo apparire sul display il messaggio Err. 13 TIRAGGIO INSUFFICENTE. Chiamato il tecnico è stato controllato il tubo di scarico e relativo cappello (tubo nuovo con lunghezza di mt. 4,5 dritto senza nessuna curva. Nessuna traccia di impedimento per i fumi anche nel raccordo a "T" all'uscita della stufa.Il tecnico dopo un consulto con la casa madre ha effettuato la sostituzione del depressore che sente la depressione sul tubo di scarico. Risultato positivo per 2 giorni. Ora la stufa continua di nuovo a spegnersi con il solito errore!
Domani richiamerò di nuovo il tecnico sperando nella risoluzione del problema. Qualcuno ha mai avuto un problema simile? Come è stato risolto? Grazie anticipate per le Vostre risposte.

DiPiElle (2010-11-07 20:54:26)

leggi/scrivi commenti (526)

Salve a tutti, volevo semplicemente sapere se qualcuno di voi ha una stufa a pellet della ARTEL, visto che sto per comprarne una sarei molto grato a coloro che la conoscono come marca o la possiedo di potermi dare piu informazioni possibili per quanto riguarda sia la qualità e l'efficenza di questa marca, sia per quanto riguarda l'assistenza.
Sono interessato ad una termostufa quindi accetto consigli anche per altre marche.
GRAZIE A TUTTI!!!

LUIGI (2010-02-05 12:09:56)

leggi/scrivi commenti (1)

Salve signori.
Con qyesta mail volevo proporvi un nuovo argomento. Ovvero il trasferimento di calore di una stufa o di un caminetto.
Io sono in possesso di una stufa pellet MCZ polar multiair mi pare da 11kw, per motivi strutturali della casa non rieco portare aria calde con le tubazioni al secondo piano quindi mi ritrovo il piano terra estremamente riscaldato il secondo piano subisce un calo di temperatura di circa 3 gradi se riferito alle camere da letto. Scarico aria calda nel corridoio dove ci sono le scale che portono al secondo piano, le camere sono tutte aperte ma è dura scaldare abbastanza uniformemente la casa.

Premetto che disperdo pochissima energia di quella prodotto in quanto la casa è stata da pochi mesi ristrutturata (cappotto da 10 cm vetri basso emissivi tripli con isolante argon,tetto e solaio coibentati con polistirolo espanso da 5cm per il solaio e 5cm sul tetto.

Esperimenti.
In fase di ristrutturazione ho creato con delle tubazioni un ricircolo d'aria forzato (infatti uso tre ventole con funzione di aspirazione 2 da 170 m3/h e una da 250m3/h. il sistema funziona in questo modo: Aspiro aria dalle camere da letto, solo quando un termostato rileva che la stufa stà arrivando alla temperatura stabilita, poi passato un certo tempo partono le due ventole piccole dentro ad uno dei 2 tubi c'è una PT100 che comunica con untermoregolatore il quale arrivato alla temperatura di set point attiva la sola ventola grande e ferma le piccole, arrivato ad un ulteriore valore di temperatura definita massima, gestisco solo le ventole piccole una ad una intervallate in modo da garantire un continuo apporto di aria fresca e calda. Il programma funziona discretamente e rivedibile in quanto utilizzo un programmatore semindustriale(PLC s7-200) ma la temperatura uniforme è ancore dura da raggiungere.

Cari amici io voglio perseverare quindi se avete idee sono felice di valutarle e sperimentarle.

Ciao mario Goldoni

Mario Goldoni (2010-01-05 10:08:09)

leggi/scrivi commenti (3)

Ho da poco acquistato una stufa a pellet idro 24Kw impostando la temperatura a 40°che però sale fino a 60/65°e oltre senza mai abbassare la fiamma se non per pochi min. o adirittura secondi consumando continuamente pellet (1 sacco ogni 7/8 ore).E' normale!!!

Giovanni (2009-11-01 18:02:55)

leggi/scrivi commenti (10)

Mi succede con qualche tipo di pellet di cui sono soddisfatto (sia come resa che come residuo ceneri) che la stufa, dopo qualche ora di funzionamento, vada in allarme e si formi nel braciere un mucchietto di pellet. Rimosso il pellet e facendo ripartire la stufa tutto poi procede regolarmente.

(2009-09-11 19:50:58)

leggi/scrivi commenti (2)

Benvenuto/a!



Abbiamo aperto un nuovo forum su pellet e dintorni: legna, stufe, camini. Altri argomenti potranno essere aggiunti a seconda delle richieste, ma ci teniamo a mantenere il sito estremamente semplice ed accessibile.



Per partecipare al forum non è richiesta alcuna registrazione. E' facoltativo (ma simpatico!) lasciare il proprio nome e, se si vuole, il proprio indirizzo email o sito web.




Nel tentativo di fornire un servizio il più utile possibile, quando sarà ritenuto opportuno gli editori potranno inserire commenti sugli argomenti proposti, in aggiunta ai commenti degli utenti. Questi saranno evidenziati da una barra verticale sulla sinistra del commento, come per questo paragrafo.




Tutte le discussioni proposte ed i commenti verranno pubblicati a meno che non siano considerati come spam o si tratti di pubblicità non autorizzata, nel qual caso verranno rimossi dagli editori.



Qualsiasi consiglio sul sito è il benvenuto e può essere inviato come un qualsiasi nuovo argomento selezionando la casella "Consigli all'editor" nella pagina Nuova discussione. I consigli appariranno nella prima pagina come tutti gli altri argomenti e i commenti di altri utenti in merito sono i benvenuti.



Quando vuoi, puoi cominciare una nuova discussione usando l'apposita pagina o leggere e commentare le discussioni già iniziate sulla prima pagina.



Grazie per la tua visita e speriamo che pellet.ws ti sia utile!



Gli editori

Editore (2009-08-15 12:51:03)

leggi/scrivi commenti (3)

Discussioni più vecchie